Campi Salentina

Sicurezza Guardie mediche e riconversione Ppi: Asl Lecce avvia la fase operativa

venerdì 1 giugno 2018

Sicurezza delle Guardie mediche e riconversione dei PPI: la ASL avvia la fase operativa. 

Il Servizio distrettuale di continuità assistenziale comincia a prendere forma e, almeno in questo momento iniziale, sarà caratterizzato dalla coesistenza con le modalità operative dei vecchi Punti di Primo Intervento, che a Campi e Poggiardo sono attivi h12 e a Nardò h24. A Nardò, Campi e Poggiardo, nel frattempo, continuerà ad essere attivo il servizio di continuità assistenziale ordinario dalle 20 alle 8.

Il Servizio Distrettuale, nella sua configurazione definitiva, prevede un ambulatorio infermieristico a supporto del medico e la possibilità di avvalersi dei servizi presenti nei PTA, dal Poliambulatorio (con tutte le branche specialistiche disponibili) al servizio di Diagnostica radiologica e per immagini.

La riconversione dei PPI andrà gradualmente a regime con l’avvio delle nuove postazioni mobili del 118, per le quali a strettissimo giro (una decina di giorni) sarà conclusa la procedura amministrativa per l’individuazione dei soggetti che dovranno fornire il servizio. Si tratta di ambulanze Victor (con soccorritori certificati) che, in sostanza, andranno a rinforzare le postazioni 118 già presenti e potranno assicurare eventuali trasporti urgenti verso i Pronto Soccorso ospedalieri. Più avanti, con il completamento della Rete di Emergenza Regionale, il quadro organizzativo sarà definito e Campi disporrà di un’automedica, un’ambulanza India (con infermiere) e una Victor (con soccorritore), Nardò avrà un’ambulanza Mike (con medico a bordo), una India e una Victor, mentre Poggiardo conterà su un’ambulanza Mike e una Victor.

Sul versante della sicurezza, da stasera alle 20 i medici impiegati nelle sedi di guardia medica di tutti e dieci i Distretti Socio Sanitari potranno contare sulla possibilità di accompagnamento con autista durante le visite domiciliari. É uno dei punti qualificanti previsti – tra le altre misure -  nel Piano presentato al Prefetto dI Lecce e approvato dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Quindici gli autisti impegnati, con altrettante autovetture, distribuiti in maniera strategica sul territorio: 3 a Gagliano del Capo (con Tricase e Ugento), 2 a Campi-Veglie, Lecce-San Cesario e Nardò-Copertino, 1 rispettivamente a Casarano, Gallipoli, Maglie, Galatina, Martano e Poggiardo. Una rete di sicurezza che prevede l’impiego di sistemi satellitari per il tracciamento degli itinerari, dispositivi elettronici per assicurare il contatto tra medico e autista in caso di allarme e collegamento con la centrale operativa.

Altri articoli di "Campi Salentina"
Campi Salentina
16/10/2018
Il provvedimento della Asl di Lecce nei confronti del dirigente dell'Unità ...
Campi Salentina
16/10/2018
L'indagine di Coldiretti in occasione della giornata ...
Campi Salentina
16/10/2018
Una circolazione di aria instabile in risalita dallo Ionio sta portando dei disturbi ...
Campi Salentina
15/10/2018
Modifica e riapertura dei termini del concorso pubblico ...
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...